M5s, Morra: “20 senatori con Gambaro. Chi vuole vada via”. Di Maio: No fratture

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2013 0:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2013 0:29
M5s, Morra: "20 senatori con Gambaro. Chi vuole vada via". Di Maio: No fratture

M5s, Morra: “20 senatori con Gambaro. Chi vuole vada via”. Di Maio: No fratture

ROMA – ”E’ verosimile che siano circa 20 i senatori che hanno votato contro” il deferimento dell‘espulsione di Adele Gambaro alla Rete. E’ stato il commento del nuovo capogruppo M5s al Senato ,Nicola Morra, lasciando Montecitorio. ”Per noi non è un problema, anche Beppe aveva previsto che ci sarebbero state defezioni. Chi vuole può andare via”.

Ma per il vicepresidente alla Camera, il deputato M5s Luigi Di Maio, “non ci sarà nessuna frattura”. ”Certo non sono felice di quello che è successo – aggiunge Di Maio – ma è arrivato il momento di smettere di prestare il fianco alle continue polemiche. La misura è colma”. Di Maio ha affermato di non sapere chi siano i 40 parlamentari che hanno votato contro il rinvio della Gambaro al giudizio della Rete: ”credo però che siano sempre gli stessi nomi che protestavano per la diaria”.

Le possibili conseguenze del voto sul caso Gambaro preoccupano i pentastellati:  la scissione o la formazione di un nuovo gruppo è sempre lì minacciosa. E proprio mentre si decidevano le sorti della senatrice dissidente, il primo degli epurati M5S, Marino Mastrangeli confessava: ”Io ero uno dei 60, 70 parlamentari M5s favorevole al dialogo con la parte sana del Pd”.