Nicola Zingaretti rompe gli indugi: “Correrò alle primarie. Il Pd stia all’opposizione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 marzo 2018 8:43 | Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2018 8:43
Nicola Zingaretti rompe gli indugi: "Correrò alle primarie. Il Pd stia all'opposizione"

Nicola Zingaretti rompe gli indugi: “Correrò alle primarie. Il Pd stia all’opposizione”

ROMA – “Io ci sarò”. Nicola Zingaretti, rieletto Presidente della Regione Lazio risponde così a Francesco Merlo di Repubblica a proposito delle primarie del Pd aggiungendo, “Anche alle primarie, non escludo nulla”. Sull’intesa con M5S è netto: “Restiamo all’opposizione”. Il motivo dei 341mila voti presi in più del Pd alle politiche? “Buona amministrazione e rilancio dello spirito dell’Ulivo”. E su Renzi spiega: “Un’esperienza che non possiamo liquidare” e lo invita a spingere “verso la rigenerazione”.

Zingaretti rilancia il modello Lazio a livello nazionale. “Abbiamo fatto l’accordo con Liberi e Uguali – spiega – avevamo con noi i sindaci, le liste civiche e, soprattutto, i giovani. E’ un modello che rilancia lo spirito dell’Ulivo. Ed è il modello che vorrei proporre a livello nazionale”.

Sul futuro governo, il presidente del Lazio non ha dubbi: “Dobbiamo stare all’opposizione. Non siamo stati noi a deciderlo ma gli elettori. Chi ha vinto provi a governare. Noi dobbiamo stare all’opposizione per elaborare una proposta rigenerante che torni a offrire un orizzonte alla rabbia, la trasformi in progetto politico, in una nuova speranza”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other