Minetti, congedo al Pirellone. Ma ieri aveva chiesto il legittimo impedimento…

Pubblicato il 10 luglio 2012 11:14 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 14:54
nicole minetti

Nicole Minetti (Foto LaPresse)

MILANO – L’approvazione del bilancio della Lombardia non sta più a cuore a Nicole Minetti? Lunedì 9 luglio la consigliera regionale ha chiesto il legittimo impedimento nel processo Ruby per seguire i lavori del parlamentino regionale proprio per l’approvazione del bilancio. Il giorno dopo però ha già abbandonato la causa, visto che non si è presentata in Aula.

Già il 9 luglio la Minetti non ha proprio dimostrato “passione” per il bilancio lombardo: ha invocato il legittimo impedimento per seguire la seduta al Pirellone, solo che si è intrattenuta in Regione solo 37 minuti, come scrive ‘Il Messaggero’.

Il 10 luglio poi la consigliera del Pdl ha chiesto il congedo e non si è presentata proprio al Pirellone, anche se c’era una nuova seduta per l’approvazione del bilancio. Minetti, che è imputata nel processo Ruby insieme a Emilio Fede e Lele Mora, è stata convocata all’udienza dell’11 luglio, l’ultima del procedimento contro l’ex premier prima della pausa estiva.