No-Expo, Mattarella: “Ferma condanna, punire i teppisti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Maggio 2015 19:29 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2015 19:29
No-Expo, Mattarella: "Ferma condanna, punire i teppisti"

No-Expo, Mattarella: “Ferma condanna, punire i teppisti”

ROMA, 1 MAG – Una condanna ferma e la richiesta di punire i teppisti senza esitazione i teppisti. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella interviene con un comunicato duro per esprimere la sua “ferma condanna della violenza teppistica” avvenuta nel corso della manifestazione di protesta a Milano.

Violenza “tanto più esecrabile – ha detto il Capo dello Stato – in quanto rivolta contro un evento che ha come obiettivo la nutrizione del pianeta, la lotta alla fame e alla denutrizione e un ordine mondiale fondato su una maggiore equità tra Paesi ricchi e Paesi in via di sviluppo”. Mattarella ha espresso “la sua piena solidarietà ai cittadini di Milano, vittime di pesanti danneggiamenti, e alle forze dell’ordine che hanno fronteggiato i violenti con responsabilità e grande senso del dovere”.

Dal Presidente della Repubblica sono arrivati anche “gli auguri di piena e rapida guarigione per gli agenti rimasti feriti” e l’auspicio che “i responsabili delle violenze siano assicurati al più presto alla giustizia”.