No Expo, Roberto Maroni: “Faremo causa a centri sociali. E Alfano ha sbagliato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2015 12:48 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2015 12:48
No Expo, Roberto Maroni: "Faremo causa a centri sociali. E Alfano ha sbagliato"

Foto Ansa

MILANO – Roberto Maroni vuole fare causa ai centri sociali per i danni causati dai No Expo a Milano il primo maggio. Queste le parole del governatore della Lombardia: “Non possiamo costringere i commercianti milanesi a fare causa ai centri sociali. Lo faremo noi”. “Non abbiamo abbandonato i negozianti. Pur non avendo nessun obbligo, la Regione Lombardia ha stanziato 1,5 milioni di euro per risarcire i danni”.

Poi la polemica col ministro Alfano: “Se fossi stato io ministro dell’ interno al posto di Alfano avrei fatto tre cose: avrei sospeso l’area Schengen 15 giorni fa per evitare gli arrivi di persone che vengono in manifestazione solo a spaccare le teste e le vetrine”. Poi avrei imposto una cauzione, una fideiussione come è stato fatto per la Lega a Roma e avrei evitato di fare entrare il corteo in centro. Avrei mandato i manifestanti in qualche campo di periferia sapendo che sono dei violenti”.

Qualcuno, come Fabrizio Cicchitto, ha comunque ricordato a Maroni che nel 2011, quando era proprio lui ministro dell’Interno, a Roma ci furono analoghi scontri tra Polizia e manifestanti.