Noemi/ Berlusconi: La ragazza al tavolo di Confalonieri alla festa del Milan del 2008

Pubblicato il 22 maggio 2009 17:24 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2009 19:39

Cinque foto, un po’ sfocate, ma dove i personaggi colti insieme sono perfettamente riconoscibili. Cinque foto prese da un video di “Milan CHannel” a sostegno di una tesi: Noemi non era proprio una qualunque per l’entourage berlusconiano, era da tempo una ammessa nel cerchio ristretto e sedeva, sia metaforicamente che materialmente ai tavoli e ai posti d’onore.

Le foto pubblicate da Repubblica raccontano di una circostanza nota: la partecipazione di Noemi alla festa del Milan a fine 2008. Quel che non era noto e forse è molto significativo è il “come” partecipasse.

La si vede in compagnia della madre al tavolo di Fedele Confalonieri, il massimo dirigente della Fininvest, che poi confermerà con imbarazzo: «Non sai mai chi ti mettono affianco». Lei, Noemi, seduta al tavolo e Carlo Ancelotti in piedi dietro di loro. A quel tavolo qualcuno l’aveva assegnata, il “placement” di queste cene non è casuale, anzi riflette gerarchie di importanza e rispetto. Qualcuno deve pur aver assegnato a Noemi e alla mamma quei posti in primissima fila. Qualcuno che difficilmente può essere stato Confalonieri. Qualcuno che con Noemi e famiglia aveva confidenza e familiarità. In sé nulla di grave o scorretto.

Però Berlusconi ha sempre detto che le occasioni di incontro sono state rare e che le frequentazioni sono state superficiali ed episodiche. E allora delle due l’una: o Noemi è stata particolarmente abile a sedere alla tavola d’onore nella festa a Villa Madama con le firme della moda italiana e prima alla festa del Milan, insomma si è infilata dove non doveva, oppure quello era il posto che tutti sapevano le era assegnato.

Due coincidenze non fanno una prova, due indizi però sono più di un sospetto: quello che Noemi sedesse lì perchè in qualche modo era di casa.