Nubifragio, Ranucci: “Alemanno faccia pompiere di Roma e non del Pdl”

Pubblicato il 20 ottobre 2011 17:22 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 17:22

ROMA – “In questi mesi Alemanno ha fatto di tutto tranne che il sindaco. Sarebbe meglio pensasse di fare il pompiere di Roma, piuttosto che del Pdl”. Lo dichiara il senatore del Pd Raffaele Ranucci a proposito del nubifragio che ha colpito la Capitale.

“Ancora una volta – prosegue Ranucci – un nubifragio mette letteralmente in ginocchio la città che Alemanno dovrebbe amministrare. Invece di pensare ai sondaggi, il sindaco avrebbe dovuto attivarsi da tempo per un’azione preventiva onde evitare il disastro odierno, sempre che a lui risulti, come a tutti i comuni mortali, che in genere in autunno arriva qualche pioggia”.

“Mi sembra chiaro, sempre che ce ne sia ancora bisogno – conclude il parlamentare del Pd – che l’attuale amministrazione è del tutto incapace di governare questa città. Roma è una città difficile, ma non è mai successo che si sia completamente bloccata per pioggia, con tanto di chiusura della metropolitana. Per evitare i disagi ai cittadini sarebbe bastato un po’ di buonsenso, tipo ripulire i tombini e le caditoie. Ma forse questa è un’attività troppo poco politica per chi aspira in alto come Alemanno”.