Nunzia De Girolamo madrina? “Non è sposata in chiesa”. Don Renato dice no, ma…

Pubblicato il 23 Maggio 2013 20:10 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2013 20:11
Nunzia De Girolamo madrina? "Non è sposata in chiesa". Don Renato dice no, ma...

Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia

CEPPALONI (BENEVENTO) – Nunzia De Girolamo “non può fare la madrina“, perché non è sposata in chiesa. L’Espresso racconta una storia che ha come protagonista l’attuale ministro delle Politiche Agricole. Il prete che non voleva concedere alla De Girolamo di fare la madrina di battesimo si chiama Don Renato Trapani.

Siamo a Ceppaloni (provincia di Benevento), e la bambina in questione, scrive il sito de L’Espresso, è la figlia di Luigi Barone. Luigi che è figlio di Ezio Barone, sindaco del paese.

Barone aveva individuato al De Girolamo come madrina per sua figlia, ma tra di loro si sarebbe messo, appunto Don Renato: chi non è sposato in chiesa non può fare la madrina, avrebbe detto, a meno che non venga consegnato un nulla osta della diocesi. Nunzia De Girolamo è sposata in municipio col deputato Pd Francesco Boccia.

A quel punto Barone avrebbe detto che avrebbe presentato quel permesso. Ma, spiega il sito Ntr24, Don Renato starebbe ancora aspettando quel certificato.

Invece, riporta L’Espresso, Barone si sarebbe rivolto a un altro prete, al quale De Girolamo avrebbe presentato un’autocertificazione per attestare che fosse nubile. E ha fatto la madrina.