Usa, istruttore di wrestling chiama “idiota” Obama e lo sfida a duello

Pubblicato il 19 Gennaio 2011 5:53 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2011 9:23

Jacob Volkmann, un combattente professionista di Ultimate Fighting Championship (Ufc) è in congedo temporaneo dal liceo del Minnesota in cui lavora come istruttore part-time di wrestling. Una misura che è stata presa dopo che ha dubitato dell’intelligenza del presidente Obama e l’ha sfidato a duello.

L’invito ad entrare sul ring ottagonale dei lottatori di Mixed Martial Arts (Mma), chiamato anche la “gabbia”, è avvenuto in un’intervista dopo un incontro vinto da Volkmann la sera di Capodanno. “Non è molto sveglio”, ha detto del presidente americano, “qualcuno dovrebbe inculcare del sale in zucca a quell’ idiota”.

Il commento ha subito attivato i servizi segreti americani che hanno contattato Volkmann per accertamenti. Il combattente di Ufc, si è giustificato dicendo che i suoi commenti erano rivolti alla riforma sanitaria approvata di recente. Volkmann oltre ad essere un combattente professionista è anche un chiropratico ed in una intervista successiva al fermo ha detto di pentirsi solo di “averlo chiamato un’ idiota. Non credo che lo sia, ma che stia facendo molti errori”.