Oliviero Toscani: “Chi vota Lega non capisce. Salvini? Un mostro”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 giugno 2019 14:37 | Ultimo aggiornamento: 3 giugno 2019 14:37
Oliviero Toscani: "Chi vota Lega non capisce. Salvini? Un mostro"

Oliviero Toscani: “Chi vota Lega non capisce. Salvini? Un mostro”Oliviero Toscani: “Chi vota Lega non capisce. Salvini? Un mostro”

ROMA – Oliviero Toscani torna all’attacco della destra: “Chi vota Lega non capisce”, dice a La Zanzara su Radio24. Il fotografo, che da sempre non risparmia accuse al partito di Matteo Salvini, se l’è presa con gli elettori del Carroccio: “Uno che ha votato Lega non capisce tanto, capisce fino ad un certo punto, non capisce il futuro. Capiranno, ma ci vuole tempo. Ancora non siamo civili”.

Toscani, noto per alcune sue campagne provocatorie come quelle per Fiorucci e Benetton, si dice da sempre di sinistra e loda quelli come lui: “Quelli di sinistra – ha detto al programma di Radio24 – sono più simpatici, più intelligenti, più rock’n roll, più liberi, meno teste di cazzo. E’ una cosa che ho imparato da ragazzo. Per quello sono di sinistra, mica per altro. Erano più intelligenti, più interessanti rispetto a quelli di destra. A sinistra c’è più civiltà, facendo certo grandi sbagli, grandi errori…”.

Per Toscani Salvini è un “mostro”: “Anche Dracula piace, tutti vanno a vedere i film di Dracula, vanno a vedere i film dei mostri. La gente è affascinata dai mostri. C’è questa sindrome di Stoccolma”. Lui, invece, ha votato Pd alle elezioni europee: “Ho votato Pd e me ne vanto. La prima volta in vita mia. A Riace la Lega è il primo partito, ancora non hanno capito bene. Sono confusi. E’ logico, c’è tanta gente confusa. Non siamo ancora un paese civile”. 

5 x 1000

Infine, rivendica l’etichetta di radical chic con la quale molti lo definiscono: “Lo sapete che è un complimento? Fantastico, non sono mica un barbone come voi. Meglio radical chic che buzzurro”. (Fonte: La Zanzara)