Oliviero Toscani su Salvini: “Stai attento, gli immigrati ti taglieranno le palle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 giugno 2018 13:03 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 13:03
Oliviero Toscani su Salvini: "Stai attento, gli immigrati ti taglieranno le palle"

Oliviero Toscani su Salvini: “Stai attento, gli immigrati ti taglieranno le palle”

ROMA – Toscani su Salvini: “Stai attento, gli immigrati ti taglieranno le palle“. Il fotografo avverte, a modo suo, il neo ministro dell’Interno. Ospite de La Zanzara su Radio 24, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] non si contiene e sfoga tutta la sua antipatia verso il leader del Carroccio: “Ma cosa vuole tagliare? È una cosa da pirla, gli immigrati non ingrassano come lui, non c’è nessuna pacchia. E poi quelli che arrivano sono meglio di Salvini e Di Maio che non sanno far niente. Almeno questi qua lavorano”.

Toscani ne ha per tutti, anche per i due conduttori, “pirla” anche loro: “Siete dei pirla come si fa a dire pacchia quando muoiono dei bambini. Bisogna accogliere gli esseri umani, pirla. Andate a fancu…La libera circolazione vale per le Ferrari e deve valere anche per gli uomini, ha portato la cultura, la storia, l’educazione, ha portato la conoscenza. Anche per trovare belle ragazze devi fare dei grandi viaggi”.

Il 76enne continua a dire la sua in tema immigrazione: “Bisogna accogliere tutti i clandestini è logico. La parola clandestino non esiste, è stata inventata da Walt Disney e da Salvini. Lavoreranno e pagheranno la tua pensione, anche quella dei leghisti. È già così. Ma in che mondo vivete, pirloni? Pirloni del Nord!”.

Infine, Toscani mette becco anche sulla diatriba Balotelli-Salvini: “Ha ragione sulla cittadinanza. È più statista lui di Salvini. L’unica differenza tra i due è che il leghista non sa giocare a pallone così bene come Balotelli. Almeno Balotelli sa far qualcosa bene, l’altro non sa fare niente”.