Omicidio Sarah. Calderoli: “Per Misseri castrazione chimica forse è troppo poco”

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 15:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2010 17:22

Il ministro per la Semplificazione, Roberto Calderoli, Michele Misseri deve essere condannato alla castrazione chimica per l’omicidio di Sarah Scazzi: “Io continuo a ritenere che questa sia la soluzione più opportuna, ma forse in casi di questa gravità mi chiedo se non sia sbagliata, ma solo perché è troppo leggera per il responsabile”.

Molti anni fa il senatore della Lega Nord aveva proposto questa pena ed  era stato quasi “lapidato a livello mediatico”, ricorda il leghista. “Ma dopo un omicidio atroce come quello avvenuto ad Avetrana non posso che chiedermi che cosa pensi ora chi allora, davanti alla mia proposta di castrazione chimica, mi prese a sassate”.