Omicidio stradale, via libera in Senato: ora testo alla Camera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2015 17:47 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2015 18:42
Omicidio stradale: Governo battuto due volte di seguito in Senato

Omicidio stradale: Governo battuto due volte di seguito in Senato

ROMA  – Il Senato ha approvato, non senza qualche problema, il disegno di legge sull’omicidio stradale con 163 sì, 2 astenuti e 65 voti contrari. Con questo provvedimento vengono introdotti e disciplinati i reati di omicidio stradale e di lesioni personali stradali. Il provvedimento ora passa alla Camera.

Prima del via libera il Governo era stato battuto  due volte di seguito in Senato. Il governo aveva dato parere contrario su tre emendamenti: il 114, il 115 e il 117 (il 114 e il 115 però sono uguali e c’è stata una sola votazione), ma l’Aula li ha approvati comunque. Il relatore Giuseppe Cucca si era rimesso all’Aula.

Già ieri 9 giugno il governo era andato sotto in Commissione, sempre in Senato, sul parere di Costituzionalità alla riforma della scuola. Oggi, invece, è stata l’Aula a stoppare l’esecutivo. La maggioranza in Senato, per Renzi, è risicata: dopo l’addio di due Popolari sono solo nove i senatori in più che sostengono l’esecutivo.