L’appello all’opposizione di Libertà e Giustizia: “Disertate Porta a Porta”

Pubblicato il 13 luglio 2010 11:18 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2010 11:21

Bruno Vespa

“Non andare più, non partecipare ai dibattiti di Porta a Porta”: è l’appello rivolta da Libertà e Giustizia ai politici di Pd e Idv, e firmato da Sergio Sergi.

Un invito alle forze dell’opposizione eccetto l’Udc, il cui leader Pierferdinando Casini è stato uno degli ospiti di Bruno Vespa al tavolo a due con il premier Silvio Berlusconi.

Proprio questo tete-à-tete ha scatenato la presa di posizione di Giustizia e Libertà: “Bruno Vespa, facendo da mallevadore all’incontro Berlusconi-Casini, con testimoni il segretario di Stato del Vaticano, il Governatore della Banca d’Italia e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha decisamente fatto una scelta di campo”, e. quindi non può più essere definito imparziale.

Per questo motivo “l’unica  strada per le forze di opposizione” è disertare il salotto del giornalista.