Opus Dei vs Gesuiti intorno a Papà Francesco, dice Bisignani

di Sergio Carli
Pubblicato il 27 Ottobre 2015 12:04 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2015 21:11
Opus Dei vs Gesuiti intorno a Papà Francesco, dice Bisignani

Opus Dei vs Gesuiti intorno a Papà Francesco, dice Bisignani (foto Ansa)

ROMA – È in corso una guerra vera e propria guerra tra opus dei e gesuiti? Secondo Luigi Bisignani, lo scontro in atto nelle alte sfere del Vaticano è senza esclusione di colpi. Bisignani che negli ultimi anni ha beneficato i comuni mortali di occhiate indiscrete dietro le quinte dei poteri più segreti, ha ha esposto la sua teoria in un articolo pubblicato dal Tempo di Roma.

Punto di partenza per Bisignani è la domanda su

“chi, all’interno del Vaticano, stia tramando contro Bergoglio seminando notizie, rivelatesi false, su un suo tumore al cervello”. […] Chi ha avuto l’idea di mettere in scena questa bufala?”.

La risposta che Luigi Bisignani si dà e ci dà è da perfetto giallista:

La fantasia di Dan Brown potrebbe perfino localizzare il protagonista in una palazzina liberty a pochi passi da villa Borghese che durante gli anni di Wojtyla ne ha viste di tutti i colori con una preferenza per il color porpora. E potrebbe collegarla oggi alle mosse disperate di un ex potente monsignore spagnolo a cui il Vaticano, per prudenza, ha addirittura tagliato il telefonino di servizio. Dan Brown di cose di Chiesa ne ha scritte una più del diavolo e se questa volta si concentrasse nella chiacchieratissima «guerra santa» tra Opus Dei e gesuiti forse potrebbe essere sulla strada giusta. A pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina…”.

Il Fatto decodifica il

“trasparente riferimento all’abitazione dell’ex portavoce di Karol Wojtyla, Joaquin Navarro Valls, vicino all’Opus Dei”

mentre per il complotto anti Bergoglio, su cui Bisignani, interrogato da Enrico Cisnetto in un confronto in tv (Roma incontra) aveva glissato indicando solo la iniziale del complotti sta, il Fatto integra. Si tratta di mons. Lucio Angel Vallejo Balda, ex segretario giubilato dalla Prefettura degli Affari economici, altro uomo Opus Dei”.