Politica Italia

P3 e Bankitalia, Gasparri sul caso Verdini: “Tempistica molto singolare”

Maurizio Gasparri

”C’e’ una tempistica molto singolare. Appena una vicenda prende piede subito ne scoppia un’altra”. A dirlo è stato il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, in merito alla vicenda della relazione di Bankitalia sul Credito Cooperativo Fiorentino quando era presieduto da Deris Verdini, coordinatore del Pdl.

”Verdini – ha aggiunto Gasparri – ha già risposto, ha affrontato le contestazioni che gli vengono mosse in una conferenza stampa. Altri non l’hanno fatto. Sulla vicenda della casa di Montecarlo noi ex An non abbiamo assolutamente premuto sull’acceleratore perché proviamo tanta sofferenza”.

Riguardo invece alle affermazioni di Umberto Bossi, cha parlato di una mobilitazione di milioni di persone in piazza in caso di Governo tecnico, Gasparri ha mitigato i toni: ”Bossi spesso usa un linguaggio tutto colorito e lo conosciamo. Occorre tradurre il bossese – ha aggiunto Gasparri – in un linguaggio più semplice per dire che se ci fosse il tentativo di fare una maggioranza con quelli che hanno perso le elezioni, e cioè la sinistra con qualche traditore del centrodestra, ci sarebbe una protesta parlamentare ma anche una protesta pacifica nel Paese contro una coalizione ibrida”.

To Top