Padova, Massimo Bitonci contro Antonio Foresta: “Comunisti”, “Vai via terrone!”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 luglio 2015 12:00 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2015 12:00
Padova, Massimo Bitonci contro Antonio Foresta: "Comunisti", "Vai via terrone!"

Padova, Massimo Bitonci contro Antonio Foresta: “Comunisti”, “Vai via terrone!” (foto Ansa)

PADOVA – Urla da Bar Sport al consiglio comunale di Padova: “Comunisti!”. “Vai via terrone!”. Protagonisti della scenetta, il sindaco Massimo Bitonci e il consigliere Antonio Foresta. Tutto per un mega parcheggio in via di costruzione, come racconta Davide D’Attino sul Corriere della Sera.

Scrive D’Attino: “La realizzazione della nuova area di sosta, fortemente osteggiata da una cinquantina di residenti della zona presente in aula (perché l’opera prevede l’abbattimento di alcuni alberi secolari), è stata approvata con i soli voti della maggioranza.

E, subito dopo, si è accesa la bagarre, con il sindaco leghista Massimo Bitonci che prima ha dato dei «comunisti» ai cittadini seduti nella parte riservata al pubblico e poi si è scagliato contro il consigliere di «Rifare Padova» Antonio Foresta, originario di Grimaldi in provincia di Cosenza e da tempo in rotta con l’ex senatore del Carroccio, nonostante sia stato eletto con il centrodestra: «Vai via terrone», ha urlato Bitonci prima di abbandonare l’aula”.