Palermo: preso mentre intascava la mazzetta. Arrestato il deputato regionale Gaspare Vitrano (Pd)

Pubblicato il 11 Marzo 2011 20:39 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 21:14

Gaspare Vitrano

PALERMO – Il deputato dell’assemblea regionale siciliana del Pd Gaspare Vitrano, 49 anni, avvocato, è stato arrestato a Palermo con l’accusa di concussione.

Secondo la Procura, scirive il sito internet Siciliainformazioni “Vitrano avrebbe chiesto una mazzetta ad un imprenditore per la realizzazione di un impianto fotovoltaico”.

Il deputato, prosegue il sito, ” è stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato mentre intascava la mazzetta dall’imprenditore. E’ stata la stessa vittima a denunciare la concussione alla Procura di Palermo. Spetterà adesso al gip decidere la misura cautelare in carcere o agli arresti domiciliari”.

Il deputato regionale del Pd, secondo quanto riporta l’Ansa citando fonti vicine al suo partito, sarebbe stato bloccato dagli investigatori in pieno centro a Palermo, vicino a un bar, intorno alle 19.  La notizia dell’arresto del deputato, che ieri aveva svolto il suo ruolo di segretario durante la seduta dell’Assemblea regionale, ha colto di sorpresa i dirigenti del partito.