Pannella contro la Bindi: “E’ la presidente degli stronzi”

Pubblicato il 18 ottobre 2011 17:37 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 17:37

ROMA – Marco Pannella attacca Rosy Bind e a ‘Un Giorno da Pecora’ dice: “E’ la presidente degli stronzi”. Al leader dei Radicali non sono andate giù le parole pronunciate dal Presidente del Partito Democratico nel giorno dell’ultimo voto di fiducia sul governo Berlusconi, quando alcuni Radicali sono entrati in aula a differenza del resto del centrosinistra. La Bindi in quell’occasione aveva detto: “Gli stronzi sono stronzi”. 

Perché – gli chiedono – il 14 ottobre non è andato sull’ ‘Aventino’ insieme all’opposizione? “Perché col cazzo che ci hanno invitato e perché andare con degli stronzi impotenti non mi andava, io non vado a fare stronzate con gli stronzi. E noi non facciamo ‘il resto’ di nessuno!”.

“La Bindi è stata male interpretata – ha aggiunto Pannella – Quando ha detto ‘stronzi, stronzi, stronzi’ si stava presentando, essendo lei la Presidente degli stronzi. E’ come quando io arrivo, mi presento e dico ‘piacere Pannella”.