Paola Goisis: “Dolores Valandro dice ciò che pensiamo”. Maroni: “Fuori da Lega”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2013 18:36 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 18:50
Paola Goisis: "Dolores Valandro dice ciò che pensiamo". Maroni: "Fuori da Lega"

Paola Goisis (foto Lapresse)

PADOVA – Dolores Valandro “fuori dalla Lega Nord“, tuona il segretario Roberto Maroni. Ma un’ex deputata leghista, Paola Goisis, dice di essere con la consigliera padovana che ha offeso Cecile Kyenge: “Ha detto quello che la gente pensa”. Che aveva detto la Valandro? Su Facebook aveva scritto: “Perché nessuno stupra Cecile Kyenge?”.

Maroni: “Fuori”

Roberto Maroni è stato secco nel commentare: ”Non conosco questa Valandro, ho sentito Tosi che ha detto che sarà espulsa”.

Goisis: “Sto con Valandro”

Paola Goisis, intervistata a La Zanzara, su Radio 24, ha detto: ”La Valandro non ha fatto altro che dire quello che la gente pensa. La gente vuole che le persone che hanno ruoli istituzionali si facciano carico delle sofferenze e delle paure. La Kyenge non ha detto una parola sulle nostre ragazze che vengono quotidianamente stuprate”.

”Vada in giro senza scorta, senza difese, così capisce quello che vivono le nostre figlie, le nostre donne – ha detto ancora la Goisis a Radio 24 – L’hanno messa lì per l’ integrazione ma l’integrazione non può partire dallo stupro delle nostre figlie. Non posso ammettere che ci sia un ministro che viene da un altro Paese e viene qui a comandare a casa nostra e non si è sentita in dovere di spendere una sola parola sulle donne stuprate dai marocchini”.

”Quello della Valandro non era un augurio ma il sentire della nostra gente che si sente abbandonata – ha concluso Goisis a Radio 24 – forse espresso in termini sbagliati. La Kyenge difende sempre gli extracomunitari, che dovrebbero stare a casa loro. La Kyenge vada a difenderli a casa sua visto che e’ un’ ottima oculista”.