Parma, Pizzarotti e l’ordinanza proibizionista: alcol vietato tra le 21 e le 7

Pubblicato il 25 luglio 2012 11:24 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2012 13:30

pizzarotti

PARMA – Federico Pizzarotti, sindaco grillino di Parma, comincia la sua annunciata rivoluzione amministrativa dal “proibizionismo”. Una delle prima ordinanze del primo cittadino, infatti, proibisce la vendita di alcol da asporto (e degli analcolici in bottiglia di vetro) dalle 21 alle 7 nel centro cittadino.

A passarla liscia, quindi, saranno solo i locali come le pizzerie e i circoli che potranno vendere gli alcolici ma solo per il consumo al livello dei locali. L’iniziativa del sindaco non è piaciuta né agli esercenti né ai giovani. Così su Facebook è subito nato un gruppo che chiede di salvare “la movida a Parma”. Adesioni, per ora, non certo oceaniche visto che il gruppo viaggia sotto i 100 iscritti.

Resta però il malcontento di alcuni, soprattutto di chi con la vendita lavora. Anche perché le sanzioni previste non sono leggerissime: si va dalla multa tra i 100 e i 500 euro fino alla chiusura per tre giorni in caso di recidiva.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other