Partiti, Donadi: “Idv restituirà l’ultima rata del finanziamento”

Pubblicato il 27 Aprile 2012 11:46 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2012 12:04

REGGIO CALABRIA – ”A luglio riceveremo anche noi come tutti gli altri l’ultima rata del finanziamento pubblico relativo alle politiche del 2008, sono 4 milioni di euro. Li incassiamo e il giorno successivo ne facciamo un assegno circolare al ministro Fornero con vincolo di scopo, li dovra’ utilizzare per i precari, per fare stato sociale”. Lo ha detto il capogruppo alla Camera di Italia dei Valori, Massimo Donadi, stamane a Reggio Calabria, nel corso di una conferenza stampa.

”L’importante – ha aggiunto – e’ che escano dal sistema dei partiti e si trasformino in maggiori politiche sociali di cui il Paese ha bisogno disperato”.

”I partiti – ha proseguito Donadi – sono stati sommersi da un fiume di denaro in dieci anni tre miliardi di euro ricevuti dallo Stato in un vero ‘Far West’, senza regole senza controlli. In questo clima ognuno ha fatto quello che ha voluto e ci sono stati tantissimi casi di appropriazione indebita di denaro pubblico. Non si puo’ piu’ andare avanti cosi’.

Idv ha lanciato una proposta l’abbiamo chiamata provocatoriamente ‘Giu’ le mani dal sacco’, cancelliamo il finanziamento pubblico, trasformiamolo come un minimo rimborso spese, solo delle spese di campagna elettorale, poi per il resto che i partiti si finanzino con il 5 per mille volontario nelle dichiarazioni dei redditi dei cittadini”.