Pd: la Bolognina sceglie Cuperlo, solo terzo Renzi: a Milano vince il sindaco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2013 19:05 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2013 19:05
Gianni Cuperlo (LaPresse

Gianni Cuperlo (LaPresse

BOLOGNA – Gianni Cuperlo è stato il candidato più votato al circolo Pd della Bolognina. Nel quartiere alla prima periferia di Bologna che ha dato il nome a quella ‘svolta’ che portò alla fine del Partito comunista italiano, l’ultimo segretario della Fgci ha ottenuto 35 preferenze, davanti a Pippo Civati (23) e a Matteo Renzi (18), quarto l’altro Gianni, Pittella, con quattro voti.

Leggi anche: Pd, guerra numeri, comitato Renzi: “Primi col 45,3%”. Cuperlo: “Siamo pari”

Ecco alcuni risultati città per città:

BOLOGNA – Quando mancano all’appello dieci assemblee su 140 nel voto dei circoli bolognesi, in tutta la città prevale Gianni Cuperlo. Il parlamentare ha ottenuto il 52,65% dei voti contro il 34,71% del sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Terzo Pippo Civati all’11,64% mentre Gianni Pittella è appena sotto il punto percentuale (0,99%).

L’affluenza, ha spiegato il presidente della commissione, Fabio Querci, è stata in linea con quella registrata in occasione del congresso provinciale. Soddisfatto Stefano Caliandro, presidente del comitato bolognese per Cuperlo: “Un risultato sorprendente se si considera anche il fatto che a differenza degli altri candidati la sua candidatura è in campo solo da questa estate. Crediamo che questo importante valutazione espressa dagli iscritti del Pd, che hanno scelto la mozione di Cuperlo, sia un importante attestato che la campagna per la rivoluzione della dignità che Cuperlo sta portando avanti sia stata ben compresa dai militanti del nostro partito e questo ci rende entusiasti”.

LOMBARDIA – Renzi in testa, Cuperlo distaccato di sei punti: i dati che sta raccogliendo il Pd in Lombardia, ormai all’80% dei poco meno di mille circoli in regione, registrano Matteo Renzi al 45%, Gianni Cuperlo al 39%. Seguono il lombardo Giuseppe Civati al 15,5% e Gianni Pittella allo 0,5%

NAPOLI – A Napoli vince Gianni Cuperlo. Il candidato alla segreteria del Pd – annuncia il comitato Cuperlo Napoli – ottiene la maggioranza dei voti tra gli iscritti al Partito Democratico di Napoli che oggi hanno votato nelle convenzioni di circolo per la scelta del segretario nazionale. Cuperlo ha ottenuto il 40% delle preferenze. Al secondo posto si piazza Matteo Renzi con il 33,5%. Terzo Gianni Pittella con il 19,6 %, quarto Pippo Civati che racimola il 6,8% dei voti. Importante l’affermazione di Cuperlo in molti circoli della città, come al Vomero (Cuperlo 73% – Renzi 15%), San Giovanni (Cuperlo 57,5% – Renzi 18,4%), Bagnoli (Cuperlo voti 42% – Renzi voti 20%), San Ferdinando (Cuperlo 83% – Renzi 15% ), Avvocata (Cuperlo 61% – Renzi 27%), Barra (Cuperlo 55,6% – Renzi 36%), Arenella (Cuperlo 67,5% – Renzi 14,2%) e Stella (75,3% – Renzi 14,8%).