Pd, Luigi Zanda: “Unioni Civili, provvedimento è urgente”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Ottobre 2015 12:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2015 12:40
Pd, Luigi Zanda: "Unioni Civili, provvedimento è urgente"

Luigi Zanda (Foto LaPresse)

ROMA – Portare il provvedimento sulle unioni civili in aula al più presto. Luigi Zanda, capogruppo Pd in Senato, intervistato ad SkyTg24 ha sottolineato l’urgenza dell’approvazione di un ddl sulle unioni civili e parlato delle riforme discusse in questi giorni a Palazzo Madama. Zanda ha poi sottolineato che i valori del Pd sono dibattito interno e unità sotto i valori e che la maggioranza di governo fino ad oggi lo ha sostenuto.

“Il ddl sulle unioni civili è un provvedimento parlamentare e, a mio avviso, è urgente portarlo al più presto in Aula”. E, rispondendo alla domanda sulla possibilità paventata da esponenti del Movimento 5 stelle che il provvedimento venga “annacquato”, Zanda afferma: “Annacquare è un termine che non mi piace affatto. A me piace il termine migliorare. Spero quindi che il testo sulle unioni civili venga migliorato dall’esame dell’Aula, non certo annacquato”.

Ai microfoni di SkyTg24 il capogruppo Pd del Senato ha parlato anche dell’unità del partito:

“Il Partito democratico ha due valori importanti e imprescindibili che segnano la sua stessa natura: il primo è il dibattito interno, a tratti certamente anche vivace. Il secondo è l’unità del partito e dei gruppi parlamentari. Siamo riusciti finora a salvaguardare entrambi i valori e sono certo che riusciremo a farlo anche in futuro”.

Alla domanda sulla maggioranza di governo, se sia stabile o meno, Zanda ha risposto a SkyTg24:

“La maggioranza di governo è quella che ha sino ad oggi sostenuto il governo e continuerà a farlo. Ma ho sempre auspicato, anche nelle scorse legislature, che le grandi leggi di sistema e quelle sui diritti civili venissero approvate dalla più larga maggioranza possibile in Parlamento”.