Pd-M5S, incontro prossima settimana. Renzi: “Le riforme si fanno, piaccia o no”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Luglio 2014 13:49 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2014 14:04

 

Matteo Renzi

Matteo Renzi

ROMA – Ora che il M5S ha risposto, punto per punto, alle questioni sollevate dal Pd, l’incontro ci sarà. Le delegazioni dei due partiti si vedranno la prossima settimana per tornare a parlare di riforme, lo ha annunciato Lorenzo Guerini, vicesegretario dei Democratici:

“Abbiamo finalmente ottenuto le risposte alle domande che avevamo posto. Adesso manderemo una lettera punto per punto. Poi faremo un incontro la prossima settimana”. 

I temi saranno la legge elettorale e la riforma del Senato. Ed è su quest’ultimo punto che Renzi dovrà avere a che fare anche con una resistenza interna al suo partito. Su questo punto Renzi ha detto:

“Noi le riforme le facciamo, è giusto farle perché l’Italia toni a essere leader. Piaccia o no a chi vuole frenarci, il risultato a casa lo portiamo. Per voi magari è normale, per un politico italiano è una rivoluzione”. Il governo è determinato a portare a casa il risultato delle riforme perché “vogliamo troppo bene al Paese per lasciarlo a chi dice solo no e disfa i progetti altrui”. E ancora: “Noi le riforme le facciamo perché l’Italia torni a essere leader. Piaccia o non piaccia ai frenatori portiamo a casa il risultato sulla riforma costituzionale, sulla legge elettorale, sul lavoro, sulla giustizia. Vogliamo troppo bene all’Italia per lasciarla in mano a chi dice solo no”.