Primarie segretari regionali Pd, Guglielmo Vaccaro: “Irregolarità in Campania”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2014 19:52 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2014 19:52
Primarie segretari regionali Pd, Guglielmo Vaccaro: "Irregolarità in Campania"

Primarie segretari regionali Pd, Guglielmo Vaccaro: “Irregolarità in Campania”

NAPOLI – Primarie per i segretari regionali del Pd, il deputato Guglielmo Vaccaro denuncia ”gravissime irregolarità” nel voto per le primarie per il nuovo segretario regionale della Campania. Ed elenca una serie di episodi:

‘Non è possibile che voti una persona ogni 25 secondi come accaduto finora a Capaccio, in provincia di Salerno”.

Vaccaro indica anche altri centri del Salernitano dove l’affluenza sarebbe particolarmente anomala, superiore a quella dell’8 dicembre quando è stato eletto Renzi.

”Eppure allora c’era una pubblicità notevolissima sull’evento mentre queste primarie sono passate sotto silenzio”.

A Salerno, poi, alcuni rappresentanti di lista non sono stati fatti entrare nel seggio perché non iscritti al partito. Hanno aspettato fuori alla sede scelta per il voto e hanno contato 25 persone che entravano mentre dai verbali risulterebbero una settantina le schede consegnate.

”Ci sono posti del mondo dove non si è ancora entrati nell’alveo della civiltà democratica ed a Salerno questa non è la prima volta che accade”.