Pd, pronte proposte su: diritti gay, cittadinanza, donne

Pubblicato il 20 Marzo 2013 17:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2013 17:38

Pier Luigi Bersani (foto Ansa)

ROMA- Diritti degli omosessuali, diritti degli stranieri nati in Italia, diritti delle donne, attenzione alle scuole. Sono pronte le proposte sui diritti nell’ambito degli 8 punti che Pier Luigi Bersani propone per un governo:

Tra le principiali punti spiccano la cittadinanza per chi nasce in Italia da stranieri residenti da almeno 5 anni, la  richiesta di cittadinanza anche per chi non è nato in Italia ma è cresciuto nel nostro Paese e il  riconoscimento delle unioni gay secondo il modello tedesco.

Tra le altre proposte, una legge contro l’omofobia; il riconoscimento delle unioni civili delle coppie omosessuali secondo il modello tedesco; subito una legge organica contro il femminicidio; l’istituzione di un Osservatorio sulla violenza nei confronti delle donne; la ratifica della convenzione di Istanbul; il riconoscimento del ruolo delle case e dei centri antiviolenza e il rafforzamento dei servizi pubblici e convenzionati; misure di sensibilizzazione dell’opinione pubblica a partire dalle scuole; l’istituzione del Fondo per il contrasto della violenza nei confronti delle donne.
Come per gli altri punti, anche in questo caso le proposte sono pubblicate sul sito del Pd www.partitodemocratico.it ”perché – spiega il Pd – ciascuno possa commentarle, proporne la modifica, contribuire con ulteriori ipotesi di intervento”.