Pd, sondaggio del Riformista, “Bersani in fuga”: 20 punti di vantaggio su Franceschini. Ma il Congresso è solo il primo tempo, poi le primarie.

Pubblicato il 11 agosto 2009 14:44 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2009 14:46

RO170709POL_0042Per il “primo tempo” del congresso Pd il pronostico dice: Bersani in testa. Un sondaggio pubblicato dal quotidiano Il Riformista, attribuisce a Pierluigi Bersani 20 punti di vantaggio su Dario Franceschini nella corsa alla segreteria del partito democratico. Decisamente più staccato il terzo contendente, Ignazio Marino. La novità del sondaggio non è tanto nelle posizioni in classifica quanto nell’ampiezza del divario di consensi congressuali. Congressuali perchè nel “primo tempo” e cioè per il Congresso, votano gli iscritti al Pd.

Altra storia è il “secondo tempo”, quello su cui punta Franceschini. Si tratta delle “primarie”: si svolgono dopo il congresso e la relativa conta e alle primarie votano tutti i cittadini che vogliono, unica condizione: sottoscrivere una “simpatia” per il partito.

L’indagine demoscopica indica Bersani al 54%, Franceschini al 35% e Marino all’11%.