Pd, Susanna Camusso: “Non voterò alle primarie. E’ una questione interna”

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2013 1:11 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2013 1:11
Pd, Susanna Camusso: "Non voterò alle primarie. E' una questione interna"

La leader Cgil, Susanna Camusso (foto Lapresse)

ROMA – La leader della Cgil, Susanna Camusso, non voterà alle primarie del Pd perché la scelta del segretario è una questione interna al partito e perché lo ritiene quindi inopportuno per la sua “funzione di rappresentanza” nel sindacato.

Ospite a Porta a Porta, Camusso ha indicato: “Siamo sempre a favore della partecipazione ma queste sono primarie interne al partito. Mentre – ha aggiunto – sarebbe diverso se si trattasse di primarie per un candidato premier, il candidato a dirigere il Paese” perché in quel caso ci si esprime “sulla scelta di un programma di Governo”.

Cosa si aspetta da Matteo Renzi? “Che sostenga gli scioperi, le iniziative del sindacato per cambiare la legge di stabilità”, ha risposto Susanna Camusso sottolineando che l’obiettivo è sostenere lo sviluppo, la crescita del paese e il lavoro per i giovani.