Pdl, Alfano: "Mai più nomine dall'alto, tutti scelti dal basso"

Pubblicato il 21 ottobre 2011 9:53 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2011 9:54

ROMA – Il programma di tesseramento del Pdl servirà per introdurre il principio in base al quale nel partito ''nessuno sarà più nominato dall'alto, ma tutti saranno scelti dal basso''. Così Angelino Alfano, segretario del partito di via dell'Umiltà, in collegamento telefonico con la trasmissione di Maurizio Belpietro su Canale 5, a proposito delle leadership locali e dell'indicazione e dei candidati alle prossime amministrative.

Alla domanda se il Pdl sia ancora il primo partito in Italia, Alfano ha risposto: ''Ho visto i sondaggi, tra l'altro pubblicati recentemente da La7 che ci davano ancora come primo partito intorno al 27%''.