Pdl, Daniela Santanchè: “Napolitano arrogante, non imparziale, minaccioso”

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2013 19:48 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 19:49
Pdl, Daniela Santanchè: "Napolitano arrogante, non imparziale, minaccioso"

Pdl, Daniela Santanchè: “Napolitano arrogante, non imparziale, minaccioso”

ROMA – Giorgio Napolitano è “arrogante”, “non imparziale” e “minaccioso”. Tutti aggettivi scelti dalla pasionaria del Pdl, Daniela Santanché per il Capo dello Stato che in una lunga nota ufficiale ha difeso la tenuta del governo da possibili rischi definendo inquietanti le minacce di dimissioni di massa dei parlamentari Pdl.

Santanchè ammonisce: “Il comunicato del presidente Napolitano, per i toni arroganti e i contenuti espressi, configura una indebita interferenza nelle libere scelte di un partito”.

Poi precisa che “Napolitano non è stato eletto dal popolo” come i parlamentari del Pdl”. “Non accetto quindi lezioni di democrazia”, aggiunge, da chi, “ancora una volta, si sta dimostrando uomo di parte, arbitro non imparziale e minaccioso nei confronti della libertà politica e di coscienza di una parte del Parlamento”.