Pdl, La Russa: convocati i finiani che hanno incarichi nel partito, se restano in Fli devono andarsene

Pubblicato il 26 Agosto 2010 16:04 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2010 16:33

I coordinatori del Pdl convocheranno i parlamentari che hanno aderito al gruppo di Futuro e Libertà per l’Italia, per verificare la ”compatibilita”’ dei loro incarichi operativi sul territorio con quelli attinenti al Pdl. Lo riferisce Ignazio La Russa, coordinatore nazionale del partito.

”La settimana prossima – spiega il ministro della Difesa – Verdini, Bondi ed io convocheremo i deputati che hanno aderito al gruppo di Fli e che, contemporaneamente, hanno incarichi operativi nel Pdl”. La Russa cita l’esempio di Enzo Raisi, passato nel gruppo dei finiani, ma tuttora coordinatore provinciale del Pdl a Bologna. Nel caso di Raisi, spiega il coordinatore nazionale del Pdl, ”l’incompatibilità per noi è evidente, perchè non si può avere incarichi operativi in un partito e aderire ad un altro, ma per correttezza vogliamo convocarli e chiedere loro come intendano comportarsi”. Diverso il discorso per quanto attiene all’appartenenza al Pdl: ”Di questo – spiega infatti il ministro – ne parleremo con calma a settembre”.