Pdl, ministro Maurizio Lupi: “No traditori nel Pdl, ha vinto l’Italia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2013 2:19 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2013 2:19
Pdl, ministro Maurizio Lupi: "No traditori nel Pdl, ha vinto l'Italia"

Maurizio Lupi (Foto LaPresse)

ROMA – “Nessuno ha tradito oggi nel Pdl, ma ha vinto l’Italia“. Il ministro Maurizio Lupi commenta così la giornata di voto di fiducia al governo guidato da Enrico Letta dopo aver lasciato la riunione dei ‘dissidenti’ del Pdl.

Il ministro Lupi ha dichiarato: “Sono contento, oggi ha vinto l’Italia. Abbiamo lavorato per una maggioranza molto forte e siamo contenti di aver portato sulle nostre posizioni tutto il Pdl, grazie alla sintesi fatta da Berlusconi”.

La riunione dei ‘dissidenti’ Pdl è terminata attorno alla mezzanotte e mezza. Andando via il ministro Beatrice Lorenzin, è stata contestata da alcuni malati e disabili che protestano giorno e notte davanti Montecitorio. Lorenzin si è fermata a parlare con loro. Sui metodi sperimentali, ha spiegato, “ho fatto la legge per la sperimentazione e umanamente vi sono vicina ma non posso sostituirmi alla valutazione dei medici e degli scienziati e alle regole”.