Pedaggi, alla fine la Camera approva: il raccordo anulare si pagherà

Pubblicato il 1 Ottobre 2010 11:35 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2010 11:35

La Camera ha dato il via libera definito: dal primo maggio del 2011 saranno a pagamento i tratti gestiti da Anas, tra cui la Roma-Fiumicino e il Grande raccordo anulare, per quanto riguarda il Lazio.

Con 268, 210 no e un solo astenuto, il governo ha approvato il decreto. Resointi al mittente  i tentativi del Pd di far approvare un emendamento che eliminasse la norma sui pedaggi. Il governo ha invece accolto due ordini del giorno dei parlamentari Pdl e Fli del Lazio che chiedono di rivedere la questione.