Pensioni anzianità, Rosy Mauro: “Sindacato padano è pronto alla piazza”

Pubblicato il 24 Ottobre 2011 12:31 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2011 16:55
Rosy Mauro con Umberto Bossi

Rosy Mauro alla sinistra di Umberto Bossi (Lapresse)

ROMA, 24 OTT – “Come leader del Sindacato Padano sono pronta a scendere in piazza se verrà innalzata l’età pensionabile”: lo ha detto Rosy Mauro, vicepresidente del Senato, che puntualizza: ”Se la Lega accetterà innalzamento io dirò no, e mi dimetterò da leader del sindacato”. Le parole della Mauro pesano perché la senatrice di San Pietro Vernotico (Brindisi), oltre a essere segretario del Sindacato Padano dal 1999, fa parte del “cerchio magico”, ovvero quel ristrettissimo gruppo di leghisti molto vicini al capo, Umberto Bossi.

”Adesso basta – ha rincarato la dose Mauro – E’ arrivato il momento di smetterla di mettere le mani nelle tasche dei lavoratori e dei pensionati. E’ assolutamente impossibile pensare di mettere mano alle pensioni. Bisogna fare sacrifici? Questo lo abbiamo ben chiaro e la nostra gente i sacrifici li sta già facendo. Ma – ammonisce Mauro – se qualcuno pensa di andare a toccare ancora una volta i lavoratori e i pensionati sbaglia di grosso. L’Ue chiede altre riforme? Si facciano le riforme necessarie ma senza toccare chi ha già dato abbondantemente durante tutti questi anni. Giù le mani dai lavoratori e dai pensionati”