Perquisita la sede di An in via della Scrofa a Roma: si cercano documenti sulla casa di Montecarlo

Pubblicato il 6 agosto 2010 10:44 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 10:44

finiLa Guardia di Finanza ha perquisito la sede “storica” di Alleanza nazionale a Roma, in via della Scrofa. La notizia è stata riportata dal Giornale e da altri quotidiani. Il provvedimento, scrive il quotidiano diretto da Vittorio Feltri, è stato disposto dalla Procura di Roma che conduce l’indagine contro ignoti per truffa aggravata e appropriazione indebita sulla transazione che ha portato alla vendita di un immobile in boulevard Charlotte a Montecarlo, lasciato in eredità ad Alleanza nazionale.

Con la perquisizione, si legge sul Corriere della Sera e sul Sole 24Ore, gli investigatori hanno acquisito i documenti sulla vendita della casa di Montecarlo finita in locazione al fratello di Elisabetta Tulliani, attuale compagna del presidente della Camera.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal Giornale e dal Messaggero, gli inquirenti avrebbero ”trovato poco” in via della Scrofa e per questo sarà necessario acquisire altra documentazione “in loco”, a Montecarlo, attraverso una rogatoria internazionale.

La denuncia per truffa aggravata e appropriazione indebita è stata avanzata due ex esponenti di An: Roberto Buonasorte (oggi consigliere regionale de La Destra di Storace alla Regione Lazio) e Marco Di Andrea (consigliere comunale de La Destra al comune di Monterotondo).

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other