Villa Certosa: ok all’ampliamento, grazie al piano casa della Sardegna

Pubblicato il 25 luglio 2010 13:07 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2010 14:04

villa certosaGrazie al piano casa della Regione Sardegna, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi potrà realizzare nuovi bungalow abitabili nel complesso di Villa Certosa, residenza estiva del premier a Porto Rotondo. Il via libera – come riporta oggi il quotidiano La Nuova Sardegna – e’ arrivato dalla Commissione paesaggistica regionale, che ha esaminato l’istanza di ampliamento della volumetria, presentata nel maggio scorso, dalla Idra Immobiliare spa, la societa’ del Cavaliere proprietaria di Villa Certosa.

La Commissione, presieduta dallo scultore sardo Pinuccio Sciola (l’inventore delle pietre sonore) non ha – spiega La Nuova Sardegna – rilevato elementi di incompatibilita’ dal punto di vista paesaggistico. ”Si tratta di alcune strutture staccate dal corpo centrale della residenza – spiega Sciola al quotidiano sardo – inserite in uno spazio immenso. Non c’era alcun motivo per negare il parere positivo”.

Complessivamente sono 35 le unita’ edilizie (hotel, villaggi turistici, ville private) che hanno chiesto alla Commissione regionale l’ampliamento delle volumetrie. Una ventina di richieste sono state gia’ bocciate.