Piemonte, la Bresso: “Eravamo in un vicolo cieco già prima della sentenza del Tar”

Pubblicato il 19 luglio 2010 19:15 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2010 19:24

L’ex governatore del Piemonte Mercedes Bresso è convinta che la politica regionale fosse già in difficoltà prima della sentenza del Tar che rischia di modificare il voto che ha portato all’elezione di Roberto Cota: ”Quale vicolo cieco… C’era già”.

La Bresso non condivide la lettura di alcuni parlamentari Pd, secondo i quali dopo la sentenza la politica piemontese è entrata in un vicolo cieco. Il vicolo cieco, sottolinea l’ex presidente, ”c’era già perché questo governo regionale non sta facendo nulla”.

Inoltre, ha aggiunto, ”fino a quando non ci sarà la pubblicazione della sentenza e il computo, ci sarà un governo ed una maggioranza che governa. Se poi dovesse cambiare, ce ne sarà un’altra come accade con le elezioni. Non ci sono interruzioni e quindi non mi pare che ci siano grandi preoccupazioni, soprattutto visto che questa maggioranza non sta facendo niente”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other