Politica Italia

Zaccai si sfoga su YouTube: “Sono la vittima di un attacco mediatico”

A meno di un mese dal festino a base di trans e droga che l’ha visto finire in ospedale per un malore, il consigliere provinciale del Pdl Pier Paolo Zaccai dà la sua versione.

Lo fa con un video di due minuti diffuso su YouTube. Parla di una “selvaggia aggressione fisica”, sostiene di aver subito un “tremendo choc”, e ribadisce la propria “completa estraneità alla storia”, che liquida come un “attacco mediatico”.

L’ex assessore alla Sicurezza del Municipio di Ostia spiega che la mattina di quel primo luglio, quando venne visto affacciarsi seminudo dal balcone di un palazzo a San Giovanni mentre gridava che lo volevano ammazzare, era stato in realtà vittima di un pestaggio. Una “selvaggia aggressione fisica” da parte dei viados, di cui Zaccai porta “ancora le conseguenze”.

To Top