Pioltello, Di Maio: “Sforeremo il 3% per garantire la sicurezza”

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 gennaio 2018 8:47 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2018 9:14
Luigi Di Maio fa campagna elettorale sulla strage ferroviaria di Pioltello

Pioltello, Di Maio: “Sforeremo il 3% per garantire la sicurezza”

ROMA – “Sforeremo il 3% per garantire la sicurezza dei pendolari”. Parola di Luigi Di Maio che, ospite a Quinta Colonna, su Rete 4, non esita a cavalcare l’onda della disperazione, a poche ore dal deragliamento del treno a Pioltello. Il candidato premier del Movimento 5 stelle ha prima espresso la sua solidarietà ai feriti e il cordoglio per le vittime della tragedia. Poi però è arrivata la bacchettata, che per certi versi suona un po’ strumentale.

“L’Italia – ha detto – deve smetterla di sottrarre fondi ai servizi per restare nei vincoli Ue“. E ancora: “Questo paese deve smetterla di tagliare i servizi per rispettare parametri che non hanno più senso”. Infine la promessa: “Il nostro governo, qualora i cittadini dovessero decidere di mandarci al governo, non sottrarrà soldi alla manutenzione di queste infrastrutture per restare nei vincoli imposti dall’Unione europea. Io il 3% lo voglio sforare per garantire la sicurezza dei pendolari“.

Con la stessa classe Di Maio aveva espresso su Twitter la sua solidarietà alle vittime:  “Episodi del genere non devono più accader – ha ammonito – Esiste una grave emergenza legata alla situazione delle infrastrutture nel nostro Paese, che va affrontata con urgenza”. Sacrosante parole, che però fanno troppo campagna elettorale.