Pippo Civati lascia il Pd: tenta gruppo in Senato anti Renzi, forse con ex M5S

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 14:43 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 14:46
Pippo Civati lascia il Pd, tenta gruppo in Senato anti Renzi forse con ex M5S

Pippo Civati lascia il Pd, tenta gruppo in Senato anti Renzi forse con ex M5S

ROMA – Pippo Civati lascia il Pd, e la prima mossa è uscire dal gruppo democratico della Camera. La seconda mossa, anticipa La Stampa, potrebbe essere quella di costituire un gruppo anti Renzi, autonomo al Senato, con alcuni fedeli e forse con alcuni fuoriusciti dal M5S. Al Senato servono 10 persone per costituire un gruppo, alla Camera ne servono 20, compito più complicato al momento.

Civati ha detto: “Esco dal gruppo del Pd. Per coerenza con quello in cui credo e con il mandato che mi hanno dato gli elettori, non mi sento più di votare la fiducia al governo Renzi. La conseguenza è uscire dal gruppo”.

Va da sé che, fuori dal gruppo Pd, Civati non voterà più in linea con le indicazioni democratiche e proverà anzi a “sgambettare” il governo proprio al Senato dove è più debole. “Non abbiamo fatto niente di male nessuno dei due, semplicemente abbiamo un’idea della politica e di un partito molto diversa”, ha detto Civati commentando la battuta del premier Renzi che a Bolzano rispondendo ad un’elettrice aveva detto “Civati non ha fatto nulla di male, noi siamo per tenere tutti dentro”. Civati ha aggiunto: “Renzi è molto spiritoso e non voglio far polemica con lui che fa una battuta spiritosa. Rimarremo amici anche se in due partiti diversi”.