Politica Italia

Giuliano Pisapia attacca D’Alema: “Sbaglia, faccia un passo di fianco”

pisapia-d'alema

Giuliano Pisapia attacca D’Alema: “Sbaglia, faccia un passo di fianco”

ROMA – Giuliano Pisapia attacca D’Alema: “Sbaglia, faccia un passo di fianco”. Dopo lo strappo di Mdp Art. 1 (gli scissionisti ex Pd guidati da Bersani e D’Alema) che non ha votato insieme alla maggioranza la parte del documento
che anticipa gli interventi della Legge di Bilancio, Giuliano Pisapia, il leader di Campo Progressista impegnato nella difficile missione di federare le forze a sinistra del Pd, ha attaccato D’Alema, chiude in pratica di farsi da parte.

“D’Alema sa perfettamente che io sono a disposizione di un progetto unitario e invece lui continua a fare dichiarazione che dividono – ha dichiarato a Radio Capital -. Lui era favorevole che oggi non si votasse lo scostamento di bilancio che avrebbe portato all’aumento dell’Iva. Io e altri abbiamo voluto fare un percorso diverso. Io sono dell’idea che chi non ha obiettivi personali potrebbe fare un pass di fianco, bisogna esser in grado di unire. E vale per lui come per me”.

Nel tentativo di arrivare a un compromesso, dal Pd sono giunti segnali distensivi sull’introduzione dei superticket nella sanità, segnali che però Mdp al momento non intende raccogliere. “Rivedere gradualmente il meccanismo del cosiddetto super ticket al fine di contenere i costi per gli assistiti che si rivolgono al sistema pubblico”,è l’impegno che la maggioranza chiede al governo nella risoluzione sulla nota di aggiornamento al Def.

Ma i frondisti, per bocca di Bersani, per ora non ci sentono: “La nostra posizione non cambia” è la fredda replica.

To Top