Polverini: "Basta spettacolo giudiziario"

Pubblicato il 11 Marzo 2010 12:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 12:00

da: Corriere della Sera

Avanti con le manifestazioni, e con l’iniziativa politica Ma avanti, anche, con la strada giudiziaria dei ricorsi. I legali del l’dI giocano una battaglia tutta loro: riuscire a convincere qualche giudice che, quel famoso sabato 27febbraio, Milioni e Polesi fossero in tribunale con tutta la documentazione necessaria. Impresa tutt’altro che semplice, a questo punto, dopo una serie di bocciature in fila: la Corte d’Appello, il Tar, l’ufficio circoscrizionale del tribunale. Gli avvocati, comunque, hanno presentato altri due ricorsi: quello di nuovo all’ufficio elettorale regionale presso la Corte d’Appello e quelio al Consiglio di Stato che sarà discusso sabato (insieme al ricorso del candidato Fabio Desideri). Speranze? «Mah, vedremo. Siamo fiduciosi», confida Ignazio Abrignani, responsabile elettorale del l’di. Come mai? E presto detto. 11 tribunale, che martedi sera ha bocciato di nuovo la lista, ha almeno dato per buono il decreto legge emanato dal governo: il Tar, invece, ne ave escluso l’ammissibilità. 11 ricorso alla Corte d’Appello verrà discusso entro 48 ore: tra stasera e domani, quindi, dovrebbe esserci…

Leggi l’articolo originale