La Regione cambia idea sulla “dama bianca” di Berlusconi: “Non in ferie ma in permesso”

Pubblicato il 28 Giugno 2010 12:37 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2010 12:37

Federica Gagliardi

La regione Lazio precisa la posizione di Federica Gagliardi, la “dama bianca” al seguito del presidente del consiglio italiano Berlusconi al G20 di Toronto.

Non è in vacanza, precisa lo staff della governatrice Renata Polverini al Corriere della Sera, bensì in “permesso non retribuito fino al 2 luglio”. Eppure erano stati gli stessi uffici a dichiarare, sabato 26 giugno, che Gagliardi era “in ferie”, dopo i momenti di voci e imbarazzi sull’identità della giovane, bionda, nuova assistente del premier.

E la stessa Ventottenne romana aveva confermato, parlando al telefono con il consigliere comunale Francesco Maria Orsi: “Sono qui con il permesso della Polverini”.

La giovane segretaria non è nuova a incarichi nella pubblica amministrazione. Nel biennio 2006-2007 ha lavorato nell’assessorato al Commercio del Comune di Roma, con Veltroni sindaco.

Poi, in occasione delle amministrative del 2008, si è avvicinata all’Italia dei Valori, raccogliendo però soltanto 24 voti.

Infine il salto di qualità, anche grazie a Giulio Violati, marito di Maria Grazia Cucinotta e amico di Renata Polverini, che le apre le porte del Palazzo della Regione.

Riguardo alla sua presenza al G20, la delegazione italiana ha fatto sapere che durante la campagna elettorale della governatrice del Lazio la giovane aveva conosciuto il Cavaliere, e gli aveva espresso il proprio desiderio di partecipare a una missione internazionale: richiesta soddisfatta.