Positano diventa “paradiso fiscale”: abolita la Tasi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 settembre 2014 13:02 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2014 13:04
Positano diventa "paradiso fiscale": abolita la Tasi

Positano

POSITANO – Positano abolisce la Tasi: l’amministrazione comunale del gioiello della costiera amalfitana ha deciso di dire addio alla tassa sui servizi non solo sulle prime case, ma anche sulle seconde abitazioni, sui negozi e su tutte le attività imprenditoriali, comprese quelle turistico-alberghiere. La decisione è stata presa dal Consiglio Comunale di martedì 2 settembre.

“Questa decisione, ha detto il sindaco di Positano, Michele De Lucia, del Pdl, è maturata dalla convinzione che i cittadini vanno tutelati e non ingannati, che occorre governare con chiarezza e trasparenza, che la strada giusta non è quella di soffocare i cittadini di tasse, ma soprattutto che la prima casa rappresenta un bene sacro e pertanto non va toccato, né tassato”.

Grazie all’abolizione della Tasi gli abitanti di Positano risparmieranno, secondo le stime elaborate da Adusbef e Federconsumatori, circa 230 euro: a tanto ammonta, in media, la Tasi.