Potere al Popolo, il programma elettorale di Viola Carofalo per le elezioni del 4 marzo 2018

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2018 10:48 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2018 10:48
Il logo di Potere al Popolo

Il logo di Potere al Popolo

ROMA – Abrogare l’articolo 7 con il richiamo ai Patti Lateranensi, taglio drastico alla spesa militare, rimuovere il vincolo del pareggio di bilancio, ripristinare il Titolo V della Costituzione, cancellazione del Jobs Act, cancellazione delle principali forme di lavoro diverse dal contratto a tempo indeterminato, l’abolizione degli Ordini professionali: questi alcuni punti del programma elettorale presentato dalla lista “Potere al Popolo” e da Viola Carofalo per le elezioni del 4 marzo.

Il programma di Potere al Popolo (PDF).

I candidati di “Potere al Popolo”.

Tra i loro candidati ci sono Viola Carofalo, precaria della ricerca; Haidi Gaggio Giuliani, insegnante elementare in pensione, attivista;  Nicoletta Dosio, insegnante in pensione;  Valerio Evangelisti, scrittore
Alberto Prunetti, scrittore e traduttore;  Davide Rosci, operaio;  Ornella De Zordo, docente universitaria, laboratorio politico perUnaltracittà; Giuseppe Aragno, storico;  Francesco Maranta, Forum diritti e salute
Dale Zaccaria, scrittrice;  Elena Coccia, avvocata, consigliera comunale e metropolitana di Napoli prc;  Paolo Cacciari, giornalista;  Renzo Ulivieri, allenatore di calcio; Francesca Fornario, scrittrice;  Paolo Sollier, allenatore calcio e pensionato;  Antonio Moscato, storico e docente universitario; Danilo Maramotti, disegnatore, vignettista, fumettista; Romano Luperini, professore Universitario in pensione
Francesco Piobbichi, operatore sociale; Danilo Risi, avvocato, esecutivo nazionale Giuristi Democratici
Vincenzo Tosti, attivista Stop Biocidio; Fatoumata Edith Maiga, studentessa e lavoratrice, co-fondatrice del movimento politico Italiani Senza Cittadinanza; Eleonora Forenza, femminista, comunista, terrona
Francesco Calandra, filmmaker; Stefano Valenti, scrittore; Gino (Biagio) Di Maro, avvocato; Antonio Sanna, attore, scrittore di teatro; Ida Garberi, giornalista; Sonia Domoustchieva, violinista in pensione
Roberto Paese, avvocato.