Primarie Pd: Bersani da Vespa, Renzi da Santoro. Gli impegni dei 2 sfidanti

Pubblicato il 29 Novembre 2012 14:14 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2012 14:17

Primarie Pd, Bersani da Vespa e Renzi da Santoro. Gli impegni dei 2 sfidanti a 72 ore dal ballottaggio (Foto Lapresse)

ROMA – A 72 ore dal ballottaggio di domenica Matteo Renzi e Pier Luigi Bersani sono già in viaggio: i prossimi tre giorni si annunciano intensi, sarà un rincorrersi nelle piazze e sul web fra i due sfidanti. Bersani chiuderà al Nord, Renzi nella sua Firenze. Domenica poi il voto, come al primo turno, per il segretario a Piacenza e il sindaco a Firenze.

Archiviato ieri l’ultimo confonto diretto sulla tv nazionale ora è tempo di andare a reastrellare gli ultimi voti tra la gente. Dando un’occhiata alla scaletta dei due sembra quasi che si rincorrano a vicenda arrivando quasi a sfiorrarsi, come accadrà a Napoli e in Lombardia.

Giovedì: Renzi alle 11 sul web in chat a Repubblica tv, in radio ospite a ’Radio-Radio’ e in serata in tv, ospite d’onore di Michele Santoro a ’Servizio Pubblico’ su La7. Bersani invece incontra all’ora di pranzo al Pd i lavoratori delle acciaierie di Piombino in crisi, alle 16 va in Rai a via Teulada a registrare la puntata serale di Porta a Porta, ospite di Bruno Vespa su Raiuno. Da lì parte direttamente per Napoli dove Nichi Vendola lo aspetta per un pubbblico endorsement in suo favore al teatro Politeama.

Venerdì: a Napoli arriva Renzi che dedicherà la penultima giornata di campagna elettorale a cercare di recuperare un po’ al Sud, dove al primo turno gli è andata meno bene. Poi scenderà in Sicilia, per un comizio a Palermo. Nella sua Toscana, invece, dovrebbe arrivare Bersani: alle 16 a Siena, alle 18 a Empoli, alle 21 a Livorno.

Sabato, giornata di chiusura della campagna per le primarie 2012 per la premiership del centrosinistra, sia Bersani che Renzi sono attesi in Lombardia. Il sindaco a Sesto san Giovanni e Milano. Mentre Bersani si sposterà poi in Piemonte a Novara, prima di chiudere la campagna a Torino alle 17 in piazza Castello. Renzi, invece, ritorna a casa in Toscana, per gli ultimi incontri pubblici del pomeriggio con gli elettori, a Pontedera. Il gran finale Firenze con festa alla Fortezza da basso.