Primarie Pd, sondaggio ballottaggio: Bersani 59%, Renzi 41%

Pubblicato il 26 Novembre 2012 10:28 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2012 10:30
primarie_pd_sondaggio_ballottaggio

Bersani_Renzi: il sondaggio Piepoli dà Bersani al 59% e Renzi al 41%

Primarie Pd, sondaggio sul ballottaggio: Bersani vincente con il 59%, Renzi 41%. Lo afferma l’Istituto Piepoli che ha realizzato il sondaggio telefonico coincidenziale per conto della Rai durante il primo turno delle primarie. “Abbiamo chiesto agli stessi intervistati (25mila casi nazionali) chi avrebbero votato in caso di ballottaggio tra Bersani e Renzi. I risultati inequivocabili: il segretario del Pd vincerà il secondo turno”. La forchetta intorno al 9% tra i due maggiori duellanti soddisfa il segretario Pd che pesca in un elettorato vasto ma non abbatte Renzi autore di un exploit. Il sindaco di Firenze, ringraziando i suoi alla fine della giornata elettorale promette una settimana di fuoco, pancia a terra per recuperare laddove non ha sfondato, nel nord est e al sud soprattutto. Bersani invece non ha raccolto lì dove se l’aspettava, nel nord ovest e nelle regioni rosse. Ma che il voto si polarizzasse sulle due figure era ampiamente previsto.

Così come un’ampia partecipazione (3,1 milioni di elettori) sarebbe stato un buon viatico per un successo di Renzi. Ma quei 9,4% punti percentuali sono un buon tesoretto per Bersani. A questo punto la partita sembra fatta.