Primarie Pdl, Bersani: “Devono prima deporre l’imperatore”

Pubblicato il 30 Novembre 2012 0:15 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2012 22:27

Pier Luigi Bersani (foro LaPresse)

NAPOLI – Nei giorni che precedono il ballottaggio il segretario del Pd Pier Luigi Bersani trova anche il modo di occuparsi delle primarie “affossate”, quelle del centrodestra. Primarie che non si faranno, secondo Bersani, perché il Pdl non ha ancora “deposto l’imperatore” Silvio Berlusconi.

”L’elettorato di destra non è scomparso, è solo in un momento di confusione, ma si riorganizzeranno con posizioni aggressive”  ha spiegato Bersani nel corso di un incontro a Napoli, insieme a Nichi Vendola. Sulla possibilità che il centrodestra non faccia le primarie, Bersani aggiunge: ”Per fare le primarie avrebbero dovute deporre l’imperatore, non lo hanno deposto, ora lui è nello spogliatoio con una scarpetta allacciata e l’altra no a decidere se entrare in campo”.