Primo maggio, Poletti: “Priorità è la disoccupazione giovanile”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Maggio 2014 12:36 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2014 13:24
Primo maggio, Poletti: "Priorità è la disoccupazione giovanile"

Giuliano Poletti (Foto LaPresse)

ROMA – “Contrastare la disoccupazione giovanile è una priorità per l’Italia: il Paese non può vedere un’autentica ripresa se non offre nuove opportunità a chi rappresenta il nostro futuro”. Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, lo ha dichiarato parlando al Quirinale in occasione della Festa del lavoro.

Il ministro ha detto:

“Il 2014 sarà un anno ancora difficile per il mondo del lavoro ma questo Governo, sin dall’inizio del suo mandato, si è distinto per l’impegno a fronteggiare la spirale recessiva in atto, assumendo con responsabilità decisioni forti, volte a dare segnali concreti di ripresa e stimolare, in modo significativo, una nuova crescita dell’economia”.

Ai giornalisti che gli chiedevano se il governo sarebbe andato avanti con il Jobs Act, Poletti ha risposto:

“Sicuramente sì, è fuori discussione. E’ chiaro che lo faremo, è un dato importante assunto a livello Ue nella direzione della semplificazione e chiarimento delle norme”.